Info Requisiti

Centro Escursioni - SpogliatoiCentro Escursioni - Scuola di MTB
il nostro centro è composto da: spogliatoio uomini/donne con docce calde, lavaggio mountain bike, piccola officina pronto intervento, locale rimessa attrezzature, parco in riva al fiume Nera completo di tavoli e caminetti, ideale per relax e pic-nic, sala riunioni, Bar, bagni pubblici, ampio parcheggio con camper service, Pista da BMX, campo da Beach Volley.

I percorsi qui inseriti sono stati studiati per soddisfare le esigenze più specifiche, ma soprattutto per dare la possibilità a tutti, giovani e meno giovani, di poter effettuare un'escursione in mountain bike. La Richiesta di adesione alla nostra associazione, che dovrai compilare prima di partire, serve proprio per metterti a conoscenza che la mountain bike è una disciplina sportiva che si pratica in autonomia, sei tu e la bici, devi essere responsabile e consapevole delle tue capacità, il maestro che conduce l'escursione potrà supportarti ed istruirti ma sei sempre tu che alla fine guidi la tua Mountain Bike, ricordalo. 

Requisiti per partecipare ad una escursione guidata: età compresa tra gli 8 e i 60 anni, saper andare correttamente in bicicletta, essere in stato di buona salute e aver consultato il proprio medico curante per tale accertamento entro l'anno in corso, non presentare le seguenti contro indicazioni assolute:

  • cardiopatie di qualsiasi natura
  • ipertensione arteriosa
  • sincopi o svenimenti di qualsiasi natura
  • deficit dell’apparato osseo, muscolo-tendineo e articolare tali da ridurre l’efficienza fisica e di autosalvamento
  • patologie dell’apparato respiratorio quali asma o enfisema
  • patologie neurologiche centrali o periferiche (paralisi, paresi, epilessia ecc.), psicosi e nevrosi importanti
  • stato di gravidanza
  • patologie e deficit oculistici (miopia grave, distacco della retina, glaucoma etc)
  • patologie e deficit dell’udito
  • essere sotto l’influsso di farmaci, droghe o alcool

In Umbria è la natura stessa che spesso fornisce le piste per alcuni degli sport moderni. Per il ciclista, le montagne della Valnerina sono considerate una grande sfida ed un'attrazione irresistibile, soprattutto per la natura incontaminata e i numerosi sentieri riservati. E' una valle di montagna di una bellezza aspra che sembra fatta apposta per gli amanti della Mountain Bike. Da non perdere le strettissime gole di Visso, in cui il fiume si è profondamente scavato il letto nella roccia. Per queto alcune piccole regole da rispettare:

 

CODICE NORBA - Umbria in MTB Approva il codice N.O.R.B.A. (National Off Road Bicycle Association) 

  1. Dare la precedenza agli escursionisti non motorizzati: la gente giudicherà la mountain bike dal vostro comportamento.
  2. Rallentare ed usare cautela nell'avvicinare e nel sorpassare altri escursionisti, facendo in modo che si accorgano della vostra presenza con anticipo.
  3. Controllare sempre la velocità ed affrontare le curve prevedendo che vi si possa incontrare qualcuno. L'andatura va commisurata al tipo di terreno e all'esperienza di ciascuno.
  4. Restare sui percorsi già tracciati per non arrecare danni alla vegetazione e limitare l'erosione del suolo evitando di tagliare terreni molli.
  5. Non spaventare gli animali, siano essi domestici o selvatici. Date loro tempo di spostarsi dalla vostra strada. Non lasciare rifiuti.
  6. Portare con sé i propri e, se possibile, raccogliere quelli abbandonati dagli altri. Rispettare le proprietà pubbliche e private inclusi i cartelli segnaletici, lasciando i cancelli così come sono stati trovati.
  7. Rivolgersi possibilmente ai proprietari per chiedere il permesso per entrare nei loro terreni: "vietato l'ingresso" spesso significa solo "per favore chiedere il permesso".
  8. Essere sempre autosufficienti. Mèta e velocità media verranno stabiliti in funzione dell'abilità personale, dell'equipaggiamento, del terreno, delle condizioni meteorologiche esistenti e di quelle previste.
  9. Non viaggiare da soli in zone isolate e se si devono coprire lunghe distanze.
  10. Comunicare la destinazione ed il programma di viaggio. Rispettare la filosofia del cicloescursionismo tesa al minimo impatto con la natura. Limitarsi a scattare fotografie e a lasciare impronte leggere, portandosi via solamente bei ricordi.

Fondo Valle

 

Qui Mountain Bike vuol dire, mobilità nella sua forma più bella. L'ho provato personalmente risalendo la Valnerina lungo la vecchia consolare, ho visto cose che non conoscevo: castelli, chiese, monasteri, purissimi ruscelli. Quante volte ci sono passato con l'auto, ma solo con la bicicletta ho potuto guardare.

 

infangati ma contenti

In un'escursione in Mountain Bike il tempo gioca un ruolo importante, io come tanti altri, non ho mai tempo nella rutine quotidiana, invece in bici ne ho tanto e tutto in un colpo. Ci metto un po' per abituarmi a questa situazione, per questo faccio percorsi lunghi, la quotidianità è dimenticata e si delineano chiaramente obiettivi, "persino scopi di vita". Lo stato d'animo di fondo diventa amichevole, ottimista, a volte persino euforico. Penso al bello, a ciò che vale davvero, il paesaggio diventa ispirazione. Salendo lentamente ho l'impressione che quei luoghi comunicano con me. Mi raccontano di antiche storie, di battaglie tra guelfi e ghibellini, di pestilenze, di rivolte contro il ducato di Spoleto.....tranquilli!!! Non mi sono bevuto il cervello.

Gli scienziati attribuiscono questo stato d'animo all'endorfina, un oppiato prodotto naturalmente dall'organismo nel corso di prestazioni sportive di lunga durata, pare si possa diventare "dipendenti da sforzo", ma senza subirne danni. Si tratta davvero di una sensazione d'ebbrezza che si diffonde nel corpo, è in ogni modo una sbronza molto piacevole, che non ti lascia con il mal di testa.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER